La Turbo 2
 
 
 
 
 
 
I rally
 
La pista
 
 
 
Ma il turbo...
 
 
 
         
LA RENAULT 5 TURBO 2
Nel 1983 viene sostituita la produzione della 5 Turbo con la 5 Turbo 2. Presentata al Salone di Parigi del 1982, il nuovo modello viene scelto per abbattere il notevole prezzo di listino, che rende la 5 Turbo poco accessibile alla clientela. L'allestimento dell'abitacolo viene cambiato radicalmente, ora uguale a quello classico della 5 Alpine, sedili tipo "poltrona" compresi. Spariscono le porte in alluminio, ora in acciaio, come anche il pavimento, e la firma Bertone sulla carrozzeria. La Turbo 2 diventa così più pesante di 30 Kg. Alcuni allestimenti diventano optional: vernice metallizzata ed alzacristalli elettrici. La colorazione della carrozzeria cambia con il modello: ora si hanno prevalentemente versioni con gli accessori (paraurti, spoiler, sottoporta) di colore "Bronze 614".
Per la prima serie i componenti del motore rimangono gli stessi, tranne per l'eliminazione della valvola di sovrapressione sull'intercooler. Le due pompe benzina di bassa pressione ora sono esterne, vicine alla pompa principale.
Durante la produzione vengono apportati continui aggiornamenti in particolare su meccanica e sospensioni: la naturale evoluzione di un modello certamente non privo di difetti. E così si avranno modifiche al turbocompressore, alla pompa dell'olio motore, alle parti interne del cambio, alla frizione, ecc.
In questo modo la casa Renault tenta ed ottiene il rilancio del modello (con le nuove richieste del mercato si decide di aumentare notevolmente la produzione annuale), e semplifica notevolmente l'approvvigionamento e la disponibilità dei ricambi a magazzino.
MR Electronics 2001 - 2007