I rally
 
La pista
 
L'Alpine Turbo
 
 
Ma il turbo...
 
 
 
         
LA RENAULT 5 ALPINE TURBO

La Renault 5 Alpine TurboLasciati gli anni settanta ritroviamo una Renault 5 sul mercato con un numero incredibile di versioni. Forse la casa francese è la prima ad offrire una quantità così diversa di varianti per uno stesso modello di autovettura. E il bello deve ancora venire: nel 1980 è pronta la Renault 5 Turbo, cavallo trainante della classe, ma nel 1981 viene commercializzata la Renault 5 Alpine Turbo. E' questo il modello sportivo destinato al grande pubblico (ovviamente dopo la bella storia della 5 Alpine con motore "atmosferico"). Il "Turbone" infatti è un modello economicamente impegnativo che spinge gli appassionati a guardare, più che comprare.
Ma L'Alpine Turbo ne è la figlia, o meglio, è una Alpine con una ulteriore iniezione di cavalli. Ora passiamo a 110 CV con l'adozione della turbina americana Garrett T3, con una coppia massima di 15,7 kgm a 4000 giri. Pneumatici più larghi, ribassati, i cerchi con il medesimo disegno che monta la 5 Turbo, il cruscotto con gli indicatori aggiunti, tipicamente di connotazione sportiva, costituiscono un modello che in produzione godrà di grande fortuna: insomma un modello che colpisce direttamente gli appassionati dello sport automobilistico.
Il motore della Alpine Turbo, mantenuto in posizione longitudinale, con il cambio nella parte anteriore.Volgendo uno sguardo alla meccanica troviamo l'immortale 1397 Gordini con un carburatore Weber doppio corpo non a valle (soffiato) come usano fare altre case automobilistiche, ma a monte (aspirato).
L'aria entra nel carburatore, ne esce la miscela aria/benzina aspirata dal compressore e spinta nel motore. Il carburatore infatti non è posizionato sulla testata, ma nella parte anteriore, dietro il radiatore.
La posizione del motore e degli accessori rimane la medesima, fatta eccezione per il tubo di scarico che viene diretto alla parte posteriore passando vicinissimo alla ruota anteriore sinistra, distribuendo l'alta temperatura: ci si accorge subito dell'enorme calore appoggiandosi al parafango dopo una bella tirata!
La produzione termina verso la fine del 1984 quando è ormai pronta la commercializzazione della nuova linea "Supercinque", con annesso il modello che andrà a sostituire la fortunata Alpine: la Renault 5 GT Turbo.

MR Electronics 2001 - 2008